Edicola n. 5

 
Ve l'avevo detto che non tutte le edicole di questo, diciamo, censimento sarebbero state in ottimo stato, e questa Edicola Votiva n. 5 nella Piazzetta Fundrò ne è un esempio. Pur essendo in una zona centralissima, si può dire nel cuore della città, quello di Santa Rosalia che veramente "pulsava" sino a qualche decennio fa, è ridotta così male che non la volevo neanche fotografare. Invece, mi è sembrato onesto proporvela come esempio di scelleratezza e superficialità come tanti nella nostra comunità. Ne cito qualcuno tanto per "assaggiare": l'ex Istituto Magistrale nonché ex Convento di S. Chiara, il complesso dei Teatini con chiesa e Casa, la chiesa di Sant'Anna, quella di S. Vincenzo, il Cinema Ariston e, per finire in bellezza, il complesso di S. Maria di Gesù, visto che al Chiostro di S. Pietro proprio in questi giorni ci si sta mettendo mano (speriamo bene!). Ritornando alla nostra edicola, si trova dietro la chiesa di S. Rocco dal 1622 chiamata anche di Fundrò¹. Situata nella parte alta di una sorta di semi-cilindro col tetto in ciaramìtte (tegole in terracotta) nella Piazzetta Fundrò, doveva essere dedicata alla Madonna, ma non è sicuro se non si trova qualche foto precedente. Prima di diventare ricettacolo per cassonetti dell'immondizia, sino agli anni 40/50 sulla dx esiteva un vespasiano, a Piazza meglio conosciuto come p'sciarö (orinatoio). Infatti, non era raro sentir dire s' t' scànti t' n' pòi anné darrèra Fun'rò!, se ti spaventi puoi andare dietro a Fundrò. Un'idea: tra le tante novene che verranno installate per Natale prossimo di qua e di là, se ne potrebbe fare una piccola, basta il pensiero, anche qui, per ridarle una sembianza di "Edicola Votiva" per rispetto e in ricordo degli abitanti che transitavano e abitavano lì vicino, che vi assicuro erano migliaia.
N.B. Per altre notizie cliccare su Fundrò e Dalla conferenza su Fundrò
 
cronarmerina.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo