1843 Turista Bourquelot/5

Verso Caltagirone

Dopodiché ho ripreso la strada di Caltagirone, strada meno piacevole rispetto a quella nei pressi di Piazza, ma piena di vigne, di alberi e di verde. Le montagne vicine essendo trafitte da grotte sepolcrali ne volli visitare qualcuna. Sceso dalla mia mula mi diressi verso i punti neri che da lontano avevano attirato la mia attenzione. In una zona rocciosa, trovai quattro grotte di diversa forma e dimensione. All'ingresso di una si trovava una vasca, simile a un'acquasantiera e che sembrava essere destinata a contenere l'acqua santa. All'interno c'era una vasca sepolcrale. Le successive due camere erano più piccole della prima e si distinguevano dei resti di tombe. La quarta era la più grande ma fatiscente. Il tetto er acrollato nella parte anteriore e posteriore, rimanendone che delle rovine.
 
Fine del reportage dal centro della Sicilia
 
cronarmerina.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo