Antichi falegnami di Piazza/2

Il poeta-falegname Carmelo Scibona (1865-1939)
Continua l'elenco dei falegnami che lavoravano nella nostra Città tra gli anni '30 e '40. Eccovene altri in ordine alfabetico: Giurbino Mario, Guarnaccia poi commerciante di ferramenta, Guarnera, La Vaccara, Manteo, La Versa Giuseppe (padre di Cateno tra i Moderni Falegnami), Marino Albanese Gaetano e il figlio Marino Liborio (Bobò) in via Roma 108, Marino Nitto, Marino Gino, Marino Angelo ('Ngiulìddu), Masuzzo Gino e il fratello Masuzzo Rosario (Sasà) in via Roma 58/60, Marino Mario in via Crescimanno, Mellia Filippo, Orlando Calogero (Calòriu) in via Udienza, Paternicò P'ppinu, Paternicò Lilliddu, Parasole Salvatore (Totò), Polizzi Filippo largo Salvatore, Paolo (Tigna?), Rinaldo, Rinaldo figlio del primo, Rinaldo forse parente dei primi due, Roccazzella Giuseppe via Padova, Sardeo, Scarcella Filippo via Mazzini 61, Scibona Carmelo (nella foto), Scibona parente del primo, Speciale Michele forse in via Mazzini, Speciale Alfredo e Speciale Concetto e Speciale Giovanni figli del primo, Suffanti Peppino, Termine.
* Sullo stesso tema su questo sito: Moderni Falegnami di Piazza

cronarmerina.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo