Nevicata di gennaio In evidenza

Zona Padre Pio, 6 gennaio 2017 (foto A. Murella)

LA NEVICATA

Un bianco lenzuolo
ha coperto il suolo:
è la prima neve
che qui dura breve.

Appena si scioglie,
lo sporco si toglie
e in ogni settore
c'è un nuovo candore.

Ogni bimbo è attratto
e cerca il contatto.
L'allegro ragazzo
ne fa un pupazzo
e palle di neve
che lancia e riceve.

Con gli occhi sprotetti
ci abbagliano i tetti.
Se ci stai vicino
torni un po' bambino.

Finisce la fretta
e tutto s'acquieta,
il caos quotidiano
rimane lontano.

Francesco Manteo, gennaio 2017

cronarmerina.it

Commenti  

0 #3 fedora 2017-01-16 22:16
Quando ero bambina, ricordo che una nevicata bloccava il traffico. Anche le scuole restavano chiuse e noi bambini eravamo tanto felici perchè facevamo i pupazzi e con la neve candida simulavamo granite.
Com'è bella Piazza innevata|||
Citazione
0 #2 Franca Verde 2017-01-08 14:37
Il candore e la semplicità dei tuoi versi caro Francesco mi attraggono sempre.
Peccato che ormai non facciamo più pupazzi di neve.
Franca Verde.
Citazione
-1 #1 Genoveffa 2017-01-08 08:29
Ricordo, quando ero una giovane studentessa delle Magistrali, che a seguito di una forte nevicata, i Vigili del Fuoco vennero con l'autobotte e si fermarono lunga la discesa di Santo Stefano. In poco tempo gettarono centinaia di litri d'acqua sulla strada, trasformandola in una pista di ghiaccio. Le auto provenienti dalla via Garibaldi continuavano a slittare come dei veri bob a due o a... quattro. Una trovata geniale! Tuttavia rimane sempre grande il mio riconoscimento a tutto quello fatto dai vigili del fuoco in ogni parte d'Italia.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo